Servizio Catastale ed Irriguo

Consulta il servizio catastale per agire sulle particelle possedute

Accedi »

Accesso alla intranet consorzio

Se sei un dipendente interno, accedi da qui ai servizi offerti dalla rete interna

Accedi »

Webmail & Posta Certificata

Accedi da qui alla gestione delle email personali e della posta certificata

Leggi Webmail     Leggi Pec

Area Riservata

News


News


COMUNICATO STAMPA

Il Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese garantisce ad oltranza i servizi di manutenzione degli impianti e la tutela Idrogeologica del territorio
 
Il Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese in considerazione dell’inizio della stagione irrigua estiva, il 14 aprile c.a. ha completato l’avviamento di tutta la manodopera stagionale destinata all’irrigazione. Nonostante le difficoltà causate dall’attuazione delle direttive a tutela della pandemia da Covid-19, si è programmata l’attività degli gli operatori e dei tecnici di pronto intervento che per assicurare i servi di manutenzione e degli interventi necessari degli impianti oltre che per la tutela idrogeologica dei territori consortili.
Il Consorzio di Bonifica, per la manutenzione e la messa in sicurezza degli impianti irrigui ha messo in campo una forza lavoro operativa formata da tre squadre specializzate di pronto intervento, composte complessivamente da 17 operai con varie qualifiche e coordinate dai tecnici del competente ufficio Irriguo dell’Ente e che si avvale, inoltre, dell’utilizzo di mezzi meccanici (terna, trattori con rimorchio, escavatori, e fuoristrada.
Il programma dei lavori procede con le lavorazioni di manutenzione ordinaria, la verifica delle opere di presa e di scarico, lo sfalcio della
vegetazione, per la piena efficienza dell’Impianto Angitola, che irriga a pelo libero, i terreni situati tra il fiume Angitola ed il fiume Amato.
Sono stati resi operativi i lavori di pronto intervento dovuti alla rottura di punti di consegna o di tratti di condotta, come quelli che hanno interessato l’Impianto Savuto, nella zona compresa tra il fiume Savuto ed il torrente Torbido nel comune di Nocera Terinese; e l’Impianto Bagni nel comune di Lamezia Terme.
“Siamo sempre attivi per il nostro ampio e vario comprensorio, precisano il Presidente del Consorzio, Francesco Arcuri, ed il Direttore Generale Dott. Flavio Talarico; con il lavoro agile e sul campo del nostro personale amministrativo, tecnico ed operativo, ed alla disponibilità degli utenti, i quali si mettono sempre in campo, affinché si possa intervenire con efficienza e rapidità.Ciò, ribadiscono, evidenzia il ruolo primario e fondamentale che hanno i Consorzi di Bonifica nel comparto agricolo, volano principale dell’economia calabrese. Nel particolare e delicato momento che sta attraversando l’intero paese, con questo ennesimo comunicato si è ritenuto utile informare i consorziati ed i cittadini delle attività messe in campo dall’Amministrazione del Consorzio di Bonifica a tutela delle imprese agricole e del territorio tutto .
 
L’Ufficio Comunicazione del Consorzio
di Bonifica Tirreno Catanzarese